“Scarcely deserved”

|

Così ha commentato il nostro McGovern il tribolatissimo punto del pareggio marcato da Blackstock su cross di Reid a nove dal termine, quando ormai, sotto di uno e in dieci contro undici (espulso Guedioura), sembrava che la nostra striscia di imbattibilità fosse destinata a fermarsi a Selhurst Park contro un ottimo Palace, nettamente la squadra migliore della serata.

Per il Palace aveva segnato il solito Dikgacoi al 50′, dopo un primo tempo di netto predominio rossoblù.

La squadra si è schierata all’inizio ricalcando lo schieramento finale della partita contro il Birmingham, un 352 con Harding e Hutchinson esterni di centrocampo, ma è tornata al classico rombo poco prima dell’intervallo, con l’ingresso di Guedioura al posto di Hutch: evidentemente il Gaffer era molto scontento della prestazione della squadra.

Rimaniamo sesti, anzi, aumentiamo di un punto il vantaggio sulle inseguitrici, ci confermiamo squadra difficile da battere, ma mettiamo in evidenza i problemi già messi in luce da Birmingham sabato scorso. C’è molto da lavorare, ma il materiale è di ottima qualità.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in stagione 2012-2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...