@ Barnsley FC preview – 3 marzo 2012 h16

wpid-010308626759300-2012-03-2-16-31.gif

* * *

Visto che pensare pessimista porta fortuna, dirò subito che, per quanto sia migliorato l’umore generale della squadra e dei tifosi, rispetto alla quasi generale rassegnazione a una retrocessione che sembrava, dieci giorni fa, affatto segnata, non credo che il Forest riuscirà a infilare la terza vittoria di fila.

È vero che il Barnsley è una squadra un po’ in crisi (quattro sconfitte nelle ultime cinque partite), e che la partita appare più aperta di quanto non sembrasse potabile, alla vigilia, il viaggio a Birmingham, ma è vero anche che si tratta di una squadra capace di colpi d’ala clamorosi come la vittoria esterna a Leicester City, e, soprattutto, il clamoroso 4-1 interno contro il Leeds Utd di San Silvestro, e che i viaggi dei Reds a Oakwell raramente sono stati fortunati. Il Barnsley è imbattuto contro di noi da 4 partite, e ci hanno strappato 13 degli ultimi 15 punti messi in palio a Oakwell.

L’ultima vittoria del Forest nel South Yorkshire risale al 2000, un 4-3 che costituisce anche l’unica vittoria nello stadio nel quale il Barnsley cominciò a giocare nel 1956.

Inoltre, una vittoria costituirebbe davvero un cambiamento di continuità di rendimento e di solidità quasi incredibile, a guardare il nostro tabellino di marcia precedente alla patria con il Coventry.

Per cui, se qualcuno mi chiedesse la classica firma per il pareggio, farei davvero fatica a rifiutare.

Inoltre, le notizie sulla fitness dei nostri ragazzi non sono buonissime. L’infortunio patito da Danny Higginbotham a Birmingham, che continua a essere di entità indeterminata, priva, comunque sia, quasi certamente (sul sito Cotterill dichiara che la probabilità di impiego è 50-50) la nostra difesa del suo nuovo condottiero, e questa è una notizia piuttosto brutta. Lynch, nell’oretta giocata nelle West Midlands, fece molto bene, e, certamente, la squadra sta aiutando moltissimo la difesa, molto più di quanto non l’abbia fatto fino a un mese fa: ma, certamente, Danny dà un’impressione di maggiore robustezza e solidità, rispetto al nostro ragazzo.

Higginbotham ha dato grande solidità al reparto arretrato. Più che altro, è uno che parla molto, che ha carisma e che è un buon organizzatore, proprio quello di cui aveva bisogno il Forest. È la stessa cosa che diceva Konchelsky l’anno scorso: Morgan, Chambers e Gunter erano troppo taciturni, buoni difensori che facevano fatica a fare reparto, si sfilacciano un po’.

Con Higginbotham e Elokobi anche il rendimento di Guntie e Chambo è molto migliorato.

(Questo conferma un po’ la mia tesi secondo la quale, se è vero che esistono grandi attaccanti e grandi centrocampisti, non esistono grandi difensori, ma, piuttosto, grandi difese: Chiellini e Bonucci in una squadra organizzata sono dei fenomeni, Lucio e Samuel in una squadra allo sbando sembrano due presi a caso nella serie B di qualche Paese sudamericano minore).

Poi: Majewski è in preda a un infortunio cronico che, al Forest, è l’anticamera dell’addio (vedi Wilson). Mi dispiace molto, perché continuo a essere convinto che il polacco abbia una marcia in più, e una classe superiore, ma, in effetti, ora come ora penso che a Cotterill importi più il peso fisico di Guedioura, e che il manager non sia in grado di immaginare un modulo per un centrocampista leggero come Raddi. Sono fuori anche McGoldrick, Derbyshire (altri due sospetti infortuni “politici”), Miller, Harewood e Moloney, oltre al lungodegente Cohen.

Inoltre, quattro nostri ragazzi sono andati via per le nazionali: impegni tutto sommato poco impegnativi quelli di Camp e di Guntie, piuttosto pesanti e accompagnati da un viaggio notevole, invece, quelli di Guedioura, nazionale algerino, e di Blackstock, neo-nazionale antiguano, come abbiamo visto: entrambi sono tornati oggi, e la loro condizione verrà valutata da Cotterill, prima di decidere del loro impiego.

Se aspettate un attimo, controllo dal sito della BBC la situazione infortuni dei nostri avversari: allora, mancheranno David Perkins e Bobby Hassell, e si unirà alla combriccola Stephen Dawson, prestito dal Leyton Orient. Da segnalare anche la probabile presenza, tra i Tykes, del talentino Korey Smith, centrocampista del Norwich arrivato in prestito a gennaio e già utilizzato un paio di volte da Keith Hill.

Giusto contro il Barnsley inaugurammo la campagna di quest’anno: fu uno 0-0 al City Ground che tutti accogliemmo con molta sorpresa, dal momento che eravamo la squadra destinata dai pronostici a contendere al West Ham Utd il titolo di lega, e che, invece, indicava piuttosto bene la nostra reale dimensione di quest’anno.

Quello di domani sarà il 70° incontro di campionato tra le due squadre, e il bilancio è in perfetta parità: 25 vittorie per parte, con 100 reti segnate dal Forest e 99 dai Tykes.

Il Forest, però, è nettamente una squadra viaggiante: nonostante il fatto che abbia giocato 17 partite in casa e 15 fuori, ha ottenuto più vittorie esterne (5) che interne (4).

Tra i giocatori che hanno indossato le due casacche rosse, il più famoso è, indubbiamente, Viv Anderson, il primo giocatore nero che abbia mai vestito la maglia bianca con i tre leoni, che spese nel South Yorkshire i penultimi spiccioli di carriera, nella stagione 1993-94.

*

Precedenti

Vittorie del Forest: 26 (25 league; 1 FA Cup)

Vittorie del Barnsley: 26 (25 league; 1 FA Cup)

Pareggi: 20 (19 league; 1 FA Cup)

*

Stato di Forma

Forest (7 punti nelle ultime 5 partite)

Birmingham 1-2 Forest

Forest 2-0 Coventry

Boro 2-1 Forest

Forest 1-1 Watford

Forest 0-2 Burnley

*

Barnsley (3 punti nelle ultime 5 partite)

Coventry 1-0 Barnsley

Barnsley 1-3 Birmingham

Barnsley 2-0 Portsmouth

Burnley 2-0 Barnsley

Barnsley P-P Birmingham

Watford 2-1 Barnsley

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in stagione 2011-2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...