Cinque di fila!

E siamo alla quinta vittoria di fila in ogni competizione. La classifica comincia a farsi interessante, visto che siamo a un punto dal secondo posto con una partita da giocare rispetto a Cardiff, QPR e Norwich, e ben due di meno rispetto allo Swansea.

Un'altra grande prova di Chambers, che ci ha tolto ancora una volta le castagne dal fuoco con un tiro dalle dodici iarde su bella punizia di Cohen. Partita chiusa, condizionata dall'atteggiamento prudente dei Robins e dal nostro desiderio di non scoprirci, ma risultato sostanzialmente giusto. Ma poi giusto o no chi se ne frega.

Ora prepariamoci a una trasferta di prestigio quale quella a Upton Park per la sfida di FA Cup di domenica.

Posizione-Squadra-Giocate-DR-Punti

1 QPR 27 28 52
2 Cardiff 27 12 47
3 Norwich 27 9 47
4 Swansea 28 9 47
5 Nottingham Forest 26 14 46
6 Leeds 28 7 45
7 Watford 26 13 42
8 Reading 27 13 41
9 Burnley 27 7 40
10 Millwall 27 7 39
11 Leicester 28 -5 39
12 Hull 27 -1 37
13 Barnsley 27 -5 37
14 Coventry 28 -2 36
15 Derby 27 0 34
16 Doncaster 26 -5 34
17 Bristol City 28 -11 32
18 Portsmouth 27 -5 31
19 Ipswich 26 -6 31
20 Middlesbrough 27 -5 30
21 Sheff Utd 27 -17 27
22 Crystal Palace 27 -21 26
23 Scunthorpe 25 -18 24
24 Preston 26 -18 21
Annunci

5 commenti

Archiviato in stagione 2010-2011

5 risposte a “Cinque di fila!

  1. alla faccia dei pessimisti in servizio permanente effettivo!

    ( o siete solo scarmantici….. )

  2. Mah, sai, Lopo, ci sono delle squadre che incitano al pessimismo, e il Forest è una di queste.

  3. anonimo

    Ma di Mc Gugan che mi dici?Ve lo tenete fino a giugno o pure oltre?
    (Comunque questi risultati sono indubbiamente una vittoria del vostro manager,perchè se tutti erano concordi sul fatto che questa squadra non era da primato ora devono quantomeno ripensarci meglio,visti i risultati,che non sono frutto di grandi acquisti mi pare,ma del lavoro di Davies.Non credi?)

    MAN U fan

  4. Su McGugan nessuna nuova, così come sugli altri giocatori in scadenza, come Earnshaw e Tyson.

    Hai ragione, Man U fan, senza nessun innesto di rilievo — anzi, con una politica societaria improntata alla massima morigeratezza — Davies in due anni (subentrò nel gennaio del 2009 con una squadra sul baratro della retrocessione) ha davvero mutato volto alla squadra. Inoltre, nel corso dell'anno la sta ulteriormente consolidando, tanto che, in un campionato dai risultati folli e dalle difese diciamo allegre stiamo diventando specialisti dell'1-0, che, come tutti sanno, è il tipico risultato dell'allenatore.

    Come se non bastasse, alla crescita complessiva della squadra Davies sta mostrando ottime capacità nel far maturare i giocatori: il miglioramento incredibile di Chambers, Lynch, McGugan, Tyson e, in misura minore ma sensibile, di Anderson e McGoldrick stanno a dimostrare che Wee Billy ci sa fare anche come insegnante di calcio. Insomma, il degno erede della gloriosa dinastia degli allenatori scozzesi che hanno fatto grande il calcio inglese, da Shank a Fergie.

  5. (Comunque sia, visto come stanno giocando i giocatori in scadenza, Earnie, Tyson, Moose, direi che farli giocare per il contratto ancora un po' non è necessariamente un male…).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...