Ma quanto mi costi?

Nella settimana che porta al secondo derby stagionale, in un clima di incredibile e spaventevole (per il classico italiano superstizioso) ottimismo da parte di tutti i tifosi Reds, riprendo le pubblicazioni con un pezzo, invece, eterodosso rispetto alla stretta attualità: un'interessante articoletto del Telegraph su come e quanto siano cresciuti i salari dei giocatori di calcio della Football League dall'esordio del professionismo a ora.

Un argomento non direttamente legato al Forest o a Brian Clough, ma indirettamente sì, visto che, come tutti sanno, è stato proprio il nostro Forest a rompere per primo la barriera psicologica del milione di sterline spese per un giocatore di calcio, in occasione dell'acquisto di Trevor Francis dal Birmingham City, nell'inverno del 1979 (allora il trasferimento dei giocatori era permesso nel corso di tutta la stagione), e a incrementare decisamente il livello delle paghe settimanale, concedendo a Peter Shilton un contratto, allora principesco, di 1.200 sterline alla settimana.
Dopo una breve introduzione, l'estensore dell'articolo traccia un'interessante cronologia con tutti i milestones della corsa all'oro che ha portato dall'era degli Old Boys dilettanti al farneticante stipendio di Tevez.

La PFA (Professional Footballers' Association) afferma che un giocatore di calcio professionista, nazionale inglese, nel 1957, guadagnava un totale di 1.677 sterline, tra paga, bonus e rimborsi spese per le partite internazionali.

In moneta corrente, 1.677 sterline equivalgono a 75.000 sterline, la paga annuale di un medico o di un senior manager, e equivalgono, anche, a quello che un calciatore medio di PL guadagna in una settimana.

Carlos Tevez si pensa guadagni, più o meno, 225.000 sterline alla settimana, cosa che fa di lui il primo giocatore al mondo a guadagnare un milione di sterline al mese.

Nel 1956-57, un giocatore del Manchester United e della nazionale inglese avrebbe guadagnato circa 744 sterline all'anno come paga del suo club, 72 sterline in premi partita, 45 sterline come premi distribuiti dalla Lega, 60 sterline come bonus per le competizioni europee, 150 sterline come benefit vari, 80 sterline come credito del Provident Fund, 56 sterline come bonus per la FA Cup, 50 sterline come premi della Lega per la FA Cup, 400 sterline come rimborsi per le partite internazionali, e 20 sterline come premi per le partite interleghe con le altre federazioni britanniche. Totale: 1677 sterline.

Un altro grande cespite per i giocatori moderni, sconosciuto al football degli anni '50 e '60, è il diritto di immagine: nel 2009, Sol Campbell dichiarò in un processo di fronte all'Alta Corte che i suoi diritti nei confronti del Portsmouth ammontavano a 30.000 sterline alla settimana, più altrettante come diritto di immagine.

1879: il Darwen, club del Lancashire, provoca un grave scandalo rivelando che aveva versato del denaro a due giocatori scozzesi, Fergie Suter e James Love, che passano, dunque, alla storia per essere stati i primi due esseri umani pagati per giocare al calcio.

1885: il professionismo viene legalizzato.

1901: viene introdotto un limite ai salari dei giocatori di 4 sterline alla settimana.

1905: per la prima volta un giocatore di calcio viene pagato 1.000 sterline: si tratta di Alf Common, passato dal Sunderland al Middlesbrough.

1922: il salary cap viene portato a 8 sterline alla settimana (che scendono a 6 durante il periodo di riposo estivo), al quale viene aggiunta la possibilità di versare al giocatore un bonus fedeltà di 650 sterline dopo 5 anni di militanza in una squadra.

1928: per la prima volta, un giocatore viene pagato 10.000 sterline: si tratta di David Jack, passato dal Bolton all'Arsenal.

1947: quando Jimmy Guthrie diventa presidente della Players' Union, la paga massima diventa di 12 sterline alla settimana (10 nel periodo estivo).

1957: la Players' Union diventa la PFA, e Jimmy Hill ne diventa segretario. Comincia la sua battaglia per eliminare il salary cap, ottenendo subito l'innalzamento della paga settimanale a 20 sterline.

1961: Jimmy Hill ottiene finalmente l'abolizione della paga massima. Johnny Haynes, probabilmente il più forte giocatore del Fulham di tutti i tempi, diventa il primo giocatore a guadagnare 100 sterline alla settimana.

1962: per la prima volta, un giocatore viene pagato più di 100.000 sterline: il Manchester United paga al Torino 110.000 sterline per Dennis Law.

1979: per la prima volta, un giocatore viene pagato 1 milione di sterline: si tratta di Trevor  Francis, passato dal Birmingham City al Nottingham Forest. Nello stesso anno, il portiere del Forest Peter Shilton diventa il giocatore più pagato della Gran Bretagna, con 1.200 sterline alla settimana.

1988: Paul Gascoigne, passato dal Newcastle Utd al Tottenham Hotspurs, diventa il primo giocatore da due milioni di sterline.

1994: Chris Sutton diventa il primo giocatore pagato 10.000 sterline alla settimana, quando il Blackburn lo ingaggia dal Norwich City.

1995: la sentenza della Corte di Giustizia Europea sul caso Bosman consente ai giocatori in scadenza di contratto di trasferirsi senza il pagamento di un corrispettivo alla vecchia squadra, e di contrattare liberamente il proprio ingaggio: questo provoca un deciso aumento degli ingaggi stessi.

1996: il Newcastle distrugge il precedente record per il trasferimento di un giocatore, ingaggiando Alan Shearer dal Blackburn per 15 milioni di sterline.

2000: Roy Keane diventa il primo giocatore a sfondare la barriera delle 50.000 sterline settimanali, con il nuovo contratto da 52.000 sterline che lo lega al Manchester United.

2001: Sol Campbell, trasferitosi a fine contratto all'Arsenal dal Tottenham, grazie alla legge Bosman, diventa il primo giocatore a guadagnare 100.000 sterline alla settimana.

2002: il Manchester United rompe la barriera dei 30 milioni di sterline per un giocatore, con l'acquisto di Rio Ferdinand dal Leeds United.

2010: Carlos Teves diventa il primo giocatore a guadagnare un milione di sterline al mese, dal momento che l'entità degli emolumenti che riceve dal Manchester United sono stimati nell'ordine di 286.000 sterline alla settimana.

 

Annunci

7 commenti

Archiviato in economia e football

7 risposte a “Ma quanto mi costi?

  1. anonimo

    Interessante questo (iper)sviluppo dei salari….
    (Sarebbe interessante vedere come si sono evoluti invece quelli di altri professionisti come impiegati pubblici,medici etc….credo molto meno….)

    Hai sbagliato però alla voce 2010:quei soldini a Tevez li paga il Manchester City,non lo United (è due anni che non gioca più da noi…)

    MAN U fan

  2. Hai ragione, naturalmente. Non lo correggo, se no il tuo commento non ha più senso. È stato un lapsus, ma grazie per la precisazione!

  3. anonimo

    Beh effettivamente non avrebbe più senso il mio commento se correggi,ma hai fatto di peggio,come quando hai cancellato tempo fa quello spam e…….in pratica andando a rileggere sembrava che mi auto-definivo idiota!

    MAN U fan

  4. E poi, se qualche giovane tifoso del Forest tra sessant'anni, festeggiando la nostra decima Coppa dei Campioni di fila, leggerà questo blog, ignaro di Tevez, avrà se non altro l'impressione che voi siate gli squallidi ricconi che in effetti va detto a vostro onore non siete più. Il City per allora sarà tipo in terza divisione.

  5. (E poi, ora che anche loro sono ricchi e antipatici, è davvero difficile distinguervi dai ragazzi di Ashton New Road).

  6. anonimo

    Hai una visione ottimistica del futuro per il tuo Forest,per non dire fantascientifica…..

    Peccato che nè io (molto probabilmente) nè tu (quasi sicuramente) ci saremo tra 60 anni per sapere come vanno le cose….

    MAN U fan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...