Prime voci di mercato invernale.

La prima più che una voce è una certezza: Kelvin Wilson, in scadenza di contratto a giugno, ha firmato un pre-contratto con il Celtic Glasgow. Ora tutto sta a vedere se andrà via gratis a luglio, o se andrà via per una somma che non potrà che essere molto modesta a gennaio.

In entrata, invece, ci sono solo voci, tutte riguardanti punte. Questo ci dice due cose: la prima è che la sterilità offensiva del Forest preoccupa molto il Gaffer (senza le reti di McGugan saremmo ben dentro la lotta per non retrocedere), la seconda è che, probabilmente, Tudgay non è che stia piacendo moltissimo allo stesso Davies.

La prima voce riguarda Steve Morison, la forte punta gallese del Millwall classe 1983, autore di dieci reti fin qui, di cui otto in campionato, e selezionato anche per la nazionale maggiore proprio nel corso di quest'anno. È, probabilmente, una delle più forti punte britanniche a non aver mai giocato in PL; la speranza, ovviamente, è che rimedi con noi a questa lacuna.
Si parla di un'offerta di due milioni di euro.

La seconda voce riguarda la punta del Leeds United Luciano Becchio, dieci reti in Championship fino a ora.

Ma la cosa più importante è l'atteggiamento di Bill Davies proprio prima dell'inizio della finestra di trasferimento invernale, che appare molto più positivo rispetto a quello che il manager scozzese aveva mostrato nelle ultime due fasi di mercato. Il Gaffer, infatti, ha dichiarato che la sua preoccupazione principale, ora come ora, è proprio la finestra di trasferimento di gennaio, e ha detto di aver già discusso tutte le opzioni e tutti gli obiettivi con il famoso organismo di controllo interno al Forest incaricato di fissare i budget e di autorizzare i movimenti dei giocatori.

Inoltre, Davies ha affermato di avere grande fiducia nel mercato invernale, e nel fatto che, in quella fase, il Forest dimostrerà la qualità delle sue ambizioni proprio attraverso la qualità dei giocatori che si trasferiranno al City Ground. Inoltre, Davies ha dichiarato di essere altrettanto fiducioso nel fatto che il lavoro che sta facendo insieme ai dirigenti della squadra "porterà il Forest fuori dalla Championship quanto prima", e tutti noi speriamo dalla parte giusta.

Rimane ancora totalmente incerta la situazione riguardante Lewis McGugan, anche lui in scadenza a luglio.

Annunci

4 commenti

Archiviato in trasferimenti giocatori

4 risposte a “Prime voci di mercato invernale.

  1. anonimo

    E Wittingham e Pratley?

    Scherzo ma dopo quest'estate mi fido poco delle voci…Ramsey e Tudgay sono arrivati in silenzio…

    Bene, sono contento che BD abbia ritrovato l'entusiasmo, sperando che non ci pensi il board a farglielo passare…

    McGugan dovrebbe essere la priorità da rinnovare. Insieme al prestito di Bertrand.

    Giochiamo domani? Dalle foto di Glanford Park e dalle lamentele degli Irons parrebbe di no…

    Federico

  2. Non si sa ancora nulla… certo che se continua così l'inverno britannico rischiamo che Ramsey se ne torni a Londra senza aver giocato un minuto…

  3. Su McGugan si misureranno davvero le ambizioni della squadra. È un ragazzo di Nottingham, cresciuto nei Reds: se va via a gennaio vuol dire che non gli hanno fatto vedere nemmeno uno spiraglio di possibilità di promozione. Se rinnovasse (ma mi pare difficile, a dire il vero) sarebbe, invece, un ottimo segno delle nostre ambizioni.

  4. E, comunque sia, continuo a pensare che ci serva come il pane un ball holder-ball winner a centrocampo.
    Tutto sommato, sono sempre convinto che Raddo sia il centrocampista più forte che abbiamo, e l'unico in grado di dare il "tick" alla squadra, ora che McKenna è un po' in calo, ma fisicamente dovrebbe essere veramente affiancato da un paio di "picchiatori" dinamici e con piedi decenti, per potere veramente giocare un 433, sfruttando le doti di una buona punta, di McGugan (sempre più seconda punta e sempre meno centrocampista) e di uno tra Anderson/Cohen/McGoldrick, quello che si deciderà prima a abbandonare dalla parte giusta il limbo in cui stanno i quasi-buoni-giocatori prima di esplodere o di incamminarsi mestamente verso la League One.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...