To stay put on Trentside.

Come ampiamente previsto, una delle conseguenze della (altrettanto ampiamente prevista, dopo la pubblicazione del documentario della BBC sulla corruzione dei vertici FIFA) mancata assegnazione all'Inghilterra dei Campionati mondiali del 2018 (non certo la maggiore, ma nemmeno la meno disprezzabile) è l'abbandono del progetto della Nottingham Arena, o come cappero la si sarebbe dovuta chiamare.

La meraviglia che ci siamo persi.

 

In un'intervista seguita alla notizia, il CE del Nottingham Forest Mark Arthur ha confermato che, all'orizzonte, non c'è alcun progetto né di abbandonare la riva del Trent, né di aumentare la capienza del Main Stand (operazione per rendere possibile la quale sarebbe necessario radere al suolo una fila di casette costruite proprio in prossimità dello stadio, e, dunque, particolarmente costosa).
Il Main Stand è la più vecchia delle quattro tribune del City Ground (risale al 1965, anche se fu parzialmente restaurata nel 1968, in seguito a un incendio scoppiato nel corso di una partita contro il Leeds United), ma è anche l'unica che sia pensabile ingrandire, visto che le altre sono circondate da elementi naturali o immodificabili.

Secondo Arthur, "la priorità del club, ora come ora, è il ritorno in Premier League, e il consolidamento nella lega di vertice nel calcio inglese".

Arthur ha confermato la salute finanziaria del club, e che in nessun caso il modello di finanza sostenibile verrà abbandonato, anche in caso di promozione in PL; ma ha anche affermato che i piani di sviluppo economico non fanno parte del suo incarico, essendo questi ultimi completamente affidati al proprietario, Nigel Doughty (che, tra l'altro, ha anche un incarico nella tesoreria del Partito laburista).

 

 

La zona sportiva di Nottingham: dall'alto, il Meadow Lane, il City Ground e il Nottingham County Cricket Ground

Annunci

2 commenti

Archiviato in city ground

2 risposte a “To stay put on Trentside.

  1. anonimo

    Bellissima la foto! Grosso sospiro di sollievo: non può esistere Nottingham Forest senza City Ground!

    CIIIITY GROUND
    OH MIST ROLLIN' IN FROM THE TRENT!

    Federico

    PS: finanza equa e sostenibile ok, però urge prolungare Bertrand adesso come adesso…

  2. Prolungare Bertrand, anche se Bennett al Palace non sta facendo malissimo, pur in una situazione non certo brillante come quella in cui versano i rossoblù… Certo che avere Bennett E Bertrand ci dà un po' di profondità di panchina, se non altro in difesa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...